ToDo Marriage


Sposa-suocera, un delicato equilibrio


SPOSI - Pubblicato il 27 Luglio 2017

 Sposa-suocera, un delicato equilibrio

Un tale diceva "quando la suocera è alla porta, l'amore vola via dalla finestra". È il tema di libri, film, barzellette e proverbi: il rapporto nuora-suocera è quanto di più delicato e complicato, tanto che non di rado se la sposa non va d'accordo con la suocera il matrimonio rischia la crisi.

Parlare di "regole" pare arduo, ma qualche consiglio per semplificare le dinamiche familiari e rendere più positivo il rapporto potrebbe tornare utile alle future spose.

  • Casa dolce casa, vicina ma non troppo

Il primo, forse scontato è nella scelta della casa: è bene che tra la casa degli sposi e quella della suocera ci sia sempre il tempo di una passeggiata, quei dieci minuti di strada utili per evitare visite improvvise e discussioni impulsive

  • Il lei è una buona tradizione

Una volta non si usava dare del tu in famiglia e, soprattutto tra sposa e suocera, guai a non dare del lei. Oggi sembra un pochino demodé, eppure è un modo per mantenere rispetto e cortesia, e la giusta distanza in ogni situazione.

  • Mai intromettersi in faccende che non riguardano

Un buon modo per mantenere l'equilibrio nella relazione è quello di parlare apertamente con la suocera di eventuali atteggiamenti che possono creare disagio o fastidio alla coppia, usando la massima delicatezza, con assoluta sincerità. Impostare un rapporto di fiducia e confidenza potrebbe aiutare la madre dello sposo ad avere già delle risposte e, di conseguenza, a non cercare di saperne di più per vie traverse, intromettendosi nella coppia, che così godrà di maggiore pace e benessere.

  • "Ho sposato un adulto"

Una delle preoccupazioni più grandi delle mamme è che il proprio "bimbo" si allontani e non abbia più le stesse cure o, peggio, preferisca la sposa alla madre o, ancora peggio, alla lunga possa tagliare i ponti con mammà "manipolato" dalla moglie. Ora, gli estremismi sono sempre da non considerare! La sposa con tutta calma, una buona dose di dolcezza e una bella scorta di pazienza dovrebbe far capire alla suocera che suo figlio ormai è grande abbastanza per cavarsela da solo, starà benissimo anche fuori dalla casa materna e che nella nuova dimora avrà tutte le attenzioni necessarie (non di più, ma il giusto), mantenendo sempre vivo il legame con la madre. Nei primi tempi, far capire alla suocera che non ha perso un figlio ma che ha acquisito "una figlia in più" è essenziale.

  • Ognuno ha la propria madre

Ognuno è figlio della propria madre. E la suocera, per quanto sia una figura importante e di riferimento per la nuova famiglia, è pur sempre un parente acquisito e come tale è bene che la sposa ascolti ma non si lasci assorbire troppo dai suoi problemi e dalle sue richieste. Tre consigli al volo: essere presenti alla giusta distanza, saper ascoltare e parlare con apertamente ma senza giudicare.

  • Meglio un sorriso che un muso lungo

Evitare di essere polemiche e di tenere il muso in caso di discussioni. Il sorriso (quello vero, non strafottente) è sempre l'arma vincente, anche con la suocera più accanita! Per cui, care spose, non siate avare di sorrisi e se possedete un tocco di ironia, meglio ancora.

  • "Sincerità... è tutto così semplice"

Siate sincere con la suocera, ma specialmente con il vostro compagno e sarete tutti più felici. Se qualcosa non va con la suocera, è bene che la sposa ne parli con il marito. Senza mettersi in competizione, spiegando semplicemente come stanno le cose e facendo capire al compagno che ciò che conta veramente è la serenità della coppia… e della suocera.



Francesca Gardenato

Crea la tua lista nozze online
CONDIVIDI SU


ALTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI
 Festa di nozze “informale” per Alessandra e Davide
SPOSI
Festa di nozze “informale” per Alessandra e Davide
Galeotto fu il bar frequentato da amici comuni. Alessandra e Davide si sono conosciuti cinque anni fa, nel 2012: «Lui veniva spesso a trovare un amico che gestiva quel bar e io accompagnavo una mia amica che lo frequentava quasi tutte le sere. Cos...
 “Mamma Elisa, vuoi sposare papà Davide?”
SPOSI
“Mamma Elisa, vuoi sposare papà Davide?”
Elisa e Davide oggi sono una giovane famiglia, con una bimba dolcissima, Stella, frutto del loro amore. La loro Love Story è iniziata in riva al lago di Garda, nel cuore dell'estate, la stagione perfetta per gli amori.«Ho conosciuto Davide a una f...




Inizia subito a organizzare il tuo matrimonio
--
CREA LA LISTA DI INVITATI
--
GESTISCI GLI INVITATI
--
CREA LA TUA LISTA NOZZE ONLINE
--
CREA IL TUO SITO WEB
REGISTRATI
--
SEI UN’AZIENDA?
Un’agenzia viaggi, un negozio?
Scopri cosa abbiamo pensato per te!
SCOPRI

 Invitate a nozze? Outfit perfetto con Cristina Girelli
INTERVISTE
Siete invitate a un matrimonio e non sapete dove trovare l'abito giusto? Non vi va di indossare un capo "in serie" da centro commerciale e avete voglia di di...

 ​Curiosità e tendenze wedding 2018
IDEE CREATIVE
Ogni anno porta con sé nuove mode, tendenze che rompono con il passato e si affermano in maniera più o meno contagiosa. Così è anche per il settore wedding, ...

 La storia di Chiara e Fabio. Conoscersi da una vita e innamorarsi in vacanza
SPOSI
Conoscersi da una vita e innamorarsi durante una vacanza al mare. È la "love story" di Chiara e Fabio, da sei mesi giovani sposi.Se siete anche voi sposati d...

 Il rito della velazione e dell'incoronazione
SPOSI
Questa settimana ho deciso di parlarvi del rito della velazione e dell'incoronazione. Si effettua durante la cerimonia cristiana in chiesa, ma si può effettu...

 Intervista a Diego Tortini: i ricordi e la fotografia
INTERVISTE
Diego Tortini è un importante fotografo di cui abbiamo già avuto l'occasione di scrivere nell'articolo Grandi fotografi matrimonialisti a Milano. Le sue foto...