ToDo Marriage


Sara e Davide, due opposti che si attraggono irresistibilmente


SPOSI - Pubblicato il 27 Novembre 2017

 Sara e Davide, due opposti che si attraggono irresistibilmente

Stessa compagnia, stessi amici e stessi locali. Sara e Davide si conoscevano da tempo, quando la scintilla è scoccata tra loro. «A un certo punto abbiamo iniziato a parlarci di più e ci siamo avvicinati molto. Eravamo due mondi diversi e ci sembrava strano pensare di interessarci reciprocamente… eppure oggi siamo marito e moglie».

La loro vita di sposi non è troppo diversa dal periodo della convivenza, ma c'è una differenza sottile quanto marcata: «Nella pratica, non è cambiato molto – rivelano Sara e Davide – ma a livello interiore è cambiata la sensazione di continuità: un senso di sicurezza e di forza nella progettualità comune che si definisce con il matrimonio».

Non c'è stata alcuna proposta ufficiale. Da una chiacchierata in casa, durante le quotidiane mansioni da sbrigare, quel progetto di vita a due ha chiesto di essere meglio delineato, in modo naturale. «Una sera, mentre stavamo stendendo il bucato, ho chiesto a Davide quando avrebbe voluto avere un figlio. E lui mi ha risposto inaspettatamente "l'anno prossimo!", al ché io gli ho detto che allora ci dovevamo sposare, perché ci tenevo a rispettare la tradizione: prima ci si sposa, poi si hanno i figli. Così abbiamo deciso di convolare a nozze».

Sara e Davide vivevano sotto lo stesso tetto da circa un anno e mezzo. Quando hanno iniziato a frequentarsi è stato quasi normale trascorrere sempre più tempo insieme, fino ad arrivare alla convivenza. Dopo sette mesi lui ha mollato l'appartamento che aveva e si è trasferito da lei. La vita insieme li ha resi ogni giorno più uniti, fino al momento di ufficializzare quella scelta di condivisione del cammino.

L'organizzazione del matrimonio è stata curata da entrambi: «Siamo andati a vedere tre location, una delle tre ci ha colpito particolarmente e l'abbiamo scelta. Volevamo sposarci nella primavera 2018, ma siccome un'altra amica comune aveva scelto lo stesso posto, abbiamo pensato di anticipare all'unica data disponibile: il 23 settembre 2017. Siamo stati molto fortunati perché, dopo una settimana di diluvio, quel giorno c'era una bellissima giornata».

Come "fil rouge" dell'evento, la musica e le rose color cipria, presenti sia in chiesa che al ristorante. La musica, amata da entrambi, se pur con gusti e preferenze ovviamente diversi, è stata il tema del tableau de marriage. A rappresentare i tavoli alcune canzoni, scelte in base agli invitati che vi si sarebbero seduti e per il tableau due vecchie radio. Anche in chiesa la musica è stata protagonista, grazie alla presenza di un coro, un organista e un violinista. Davide si è occupato invece di scegliere le bomboniere solidali per gli invitati e di preparare la super-sorpresa!

Il momento più emozionante della giornata, confida Sara, «è stato quando sono scesa da casa e mi sono trovata davanti la carrozza con i due cavalli bianchi, come nel mio sogno da principessa. È stato meraviglioso!»

Sul sagrato della chiesa Davide è poi arrivato in sella a un cavallo grigio, con tanto di cappello dalla penna azzurra, come il principe delle favole, per accoglierla con il "bacio del vero amore".

Siamo abbastanza curiosi da chiedere anche dei regali. «Abbiamo usato internet – raccontano Sara e Davide – facendo una sorta di lista nozze online, lasciando liberi gli invitati di fare delle donazioni, a seconda delle loro possibilità. È stato più comodo per gli amici che hanno tutti il conto corrente online o che erano più lontani. Ed è stato più comodo anche per noi, che abbiamo dovuto contare e portare in banca meno contanti».

Ora manca solo la luna di miele!

«Il viaggio di nozze è stata proprio l'ultima cosa. Il 2 novembre scorso abbiamo prenotato i voli». È stata una scelta faticosa, perché avendo interessi diversi non è facile conciliare i desideri di ciascuno: «Io amo il mare, la natura e il divertimento – rivela la sposa –, lui più la storia, l'arte e la cultura. Volevamo fare un viaggio itinerante, anche perché avevamo a disposizione più giorni. Io ero già stata in Thailandia ed ero già stata affascinata dalla parte settentrionale, che però avevo visitato poco, quindi ho deciso di tornarci anche perché è piena di cultura (una cultura lontana dalla nostra) e considero la Thailandia un Paese completo, pieno di opportunità».

Le valige degli sposi sono finalmente pronte: all'andata si fermeranno in Qatar, giusto un giorno a Doha per visitare la capitale, poi direzione Tailandia del Nord e Maldive. Costruiranno il loro itinerario giorno per giorno, come la loro vita di sposi. Passo dopo passo, per sempre insieme.



Francesca Gardenato

Crea la tua lista nozze online
CONDIVIDI SU


ALTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI
 Lunga vita al matrimonio!
SPOSI
Lunga vita al matrimonio!
Felicità agli sposi e lunga vita al matrimonio! Come?La relazione di coppia mette in gioco molte dimensioni che portano inevitabilmente a un confronto di affettività, modelli famigliari e personalità. In questo articolo vedremo come nutrire la rel...
 Monica e Gaetano, colpo di fulmine “a pois”
SPOSI
Monica e Gaetano, colpo di fulmine “a pois”
Monica e Gaetano si sono conosciuti una sera d'estate del 2009, in una discoteca del Basso Garda, al termine di una serata particolare.Era un mercoledì, il 23 luglio 2009, e Monica, stilista di moda e sarta, era presente in un locale per un evento...




Inizia subito a organizzare il tuo matrimonio
--
CREA LA LISTA DI INVITATI
--
GESTISCI GLI INVITATI
--
CREA LA TUA LISTA NOZZE ONLINE
--
CREA IL TUO SITO WEB
REGISTRATI
--
SEI UN’AZIENDA?
Un’agenzia viaggi, un negozio?
Scopri cosa abbiamo pensato per te!
SCOPRI

 Matrimonio 2019: una sbirciatina alle nuove tendenze
IDEE CREATIVE
In questo articolo vogliamo darvi un assaggio degli stili e delle tendenze per chi si sposerà nel 2019 e magari sta già pensando al tema per il proprio Weddi...

 ​Curiosità e tendenze wedding 2018
IDEE CREATIVE
Ogni anno porta con sé nuove mode, tendenze che rompono con il passato e si affermano in maniera più o meno contagiosa. Così è anche per il settore wedding, ...

 Il rito della velazione e dell'incoronazione
SPOSI
Questa settimana ho deciso di parlarvi del rito della velazione e dell'incoronazione. Si effettua durante la cerimonia cristiana in chiesa, ma si può effettu...

 Invitate a nozze? Outfit perfetto con Cristina Girelli
INTERVISTE
Siete invitate a un matrimonio e non sapete dove trovare l'abito giusto? Non vi va di indossare un capo "in serie" da centro commerciale e avete voglia di di...

 Monica e Gaetano, colpo di fulmine “a pois”
SPOSI
Monica e Gaetano si sono conosciuti una sera d'estate del 2009, in una discoteca del Basso Garda, al termine di una serata particolare.Era un mercoledì, il 2...