ToDo Marriage


Matrimonio 2018, parola d’ordine: sorprendere


INTERVISTE - Pubblicato il 18 Gennaio 2018

 Matrimonio 2018, parola d’ordine: sorprendere

Torniamo a parlare di tendenze 2018, ma questa volta lo facciamo con una "addetta ai lavori": Chiara Galli di Vanilla Rose Studio, agenzia di organizzazione matrimoni ed eventi, ci accompagnerà nelle rosate stanze del "matrimonio 2018", tra novità, consigli utili e piccoli segreti per l'organizzazione perfetta… Ecco il risultato dell'intervista realizzata per voi.

Siamo molto curiosi. Novità e mode 2018 in fatto di partecipazioni, tableau de marriage e decorazioni: qual è il consiglio della wedding planner per rendere unico ogni dettaglio?

Le tendenze per il matrimonio 2018 sono quelle di un matrimonio romantico, incentrato sul contatto con la natura: le troviamo soprattutto nei dettagli, come partecipazioni e coordinati grafici dallo stile green e tropical, ricchi di verde, oppure con fiori dipinti a mano ad acquerello. Allo stesso tempo vediamo però farsi strada anche uno stile più sobrio ed elegante, che possiamo definire "industrial chic", caratterizzato da forme geometriche e dettagli metallizzati (soprattutto dorati e ramati), ma sempre addolciti da elementi di foliage.

E per gli allestimenti?

In generale, via libera a fiori, foglie, verde, bagliori metallici. Quest'anno però sembra d'obbligo non dimenticare di decorare anche soffitti: allestimenti che si sviluppano in verticale, con una predilezione per tutto ciò che può far restare gli ospiti letteralmente col naso all'insù.

Se sulla fortunata riuscita delle nozze 2017 c'era qualche perplessità (per i più superstiziosi!), il matrimonio 2018 non può che essere perfetto, e la parola d'ordine è sorprendere: qui entra in scena la wedding planner, giusto?

Affidarsi ad una wedding planner vuol dire poter fare affidamento su una persona che lavora trecentosessantacinque giorni l'anno nel mondo del wedding, che conosce le ultime tendenze, ma che soprattutto saprà declinarle in modo giusto in base alla coppia che si trova davanti, ascoltandola, senza forzature, ma creando un matrimonio "cucito su misura", con le soluzioni più adatte per gli sposi. Chi sceglie una wedding planner cerca un matrimonio unico, senza proposte standardizzate, e soprattutto vuole arrivare al matrimonio senza stress, potendo contare su una figura di riferimento che farà da supervisore per controllare che tutto sia perfetto, curato nei minimi dettagli e che si svolga "come da copione".

Creatività ed handmade: qual è il consiglio di Vanille Rose Studio per dare un tocco più sfizioso e personalizzato alla festa di nozze?

Per dare un tocco in più alle nozze consiglio vivamente di puntare su dettagli personalizzati, artigianali, confezionati in esclusiva per quel giorno speciale. Un progetto ben studiato, in cui allestimenti, suite grafica, decorazioni e persino i pensieri per gli ospiti sono tutti coordinati, trasmetterà senz'altro una sensazione globale di armonia e completezza che non potrà lasciare nessuno indifferente: gli invitati si sentiranno coccolati ed apprezzeranno anche le più piccole attenzioni.

Quali sono le richieste più diffuse e quali le più bizzarre che sta ricevendo dai futuri sposi del nuovo anno?

Le richieste più diffuse degli sposi per i matrimoni di quest'anno sono proprio quelle che riguardano la massima personalizzazione: basta con tableau, menu e partecipazioni preconfezionati (anche se magari omaggiati dalle location) uguali per tutte le coppie. C'è proprio la voglia, la ricerca, di qualcosa di "diverso", che possa esprimere la personalità degli sposi e la loro singolare storia d'amore.

Come spiega il suo ruolo ai futuri sposi che si accingono a organizzare il gran giorno?

La wedding planner è una guida, un supporto e anche una consigliera per i futuri sposi: deve tradurre i sogni in realtà, cercando di trovare dei buoni compromessi che portino al miglior risultato.

Per le coppie che arrivano con le idee chiare si cercano le soluzioni più adatte per metterle in pratica, senza mai perdere il buon senso, con un occhio di riguardo al budget a disposizione; per quelle che invece stanno ancora cercando spunti e idee, si cerca di aiutarle a trovare ciò che le contraddistingue, che può rendere unico il loro matrimonio, proponendo i fornitori che possono maggiormente soddisfare le loro esigenze.

Per finire, ci racconti qualcosa di lei, della sua professione: come ha scelto questo lavoro, come lo svolge e cosa si aspetta dal 2018?

Per quanto mi riguarda, mi sono avvicinata al mondo del wedding partendo da esperienze diverse: dopo una laurea in Psicologia e un corso di Interior Design mi sono appassionata a tutto ciò che riguardava gli allestimenti, in particolare quelli per eventi, matrimoni in primis. Mi piaceva l'idea di poter costruire attivamente qualcosa che potesse rendere ancora più speciale un giorno così importante. Dunque, dopo corsi di formazione ed esperienze nel settore, ho deciso che per me era arrivato il momento di mettermi alla prova e di avviare una mia attività.

Quello che mi impegno a fare con passione è aiutare le coppie che si rivolgono a me a realizzare il giorno che hanno sempre immaginato, a coronare i loro sogni, a far capire che tutto questo è possibile anche senza spendere cifre esorbitanti. Basta capire insieme in cosa investire di più e come farlo.

Negli ultimi mesi ho iniziato a creare e sviluppare una linea tutta mia di creazioni fatte a mano, artigianali, specialmente per le partecipazioni e i coordinati grafici, ed è la direzione che seguirò in futuro, perché sono convinta che bastino davvero pochi dettagli ben studiati e personalizzati per ottenere risultati efficaci e sorprendenti.

Per maggiori curiosità: http://www.vanillarosestudio.it/


Francesca Gardenato

Crea la tua lista nozze online
CONDIVIDI SU


ALTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI
 Cari sposi, vi va una magia?
INTERVISTE
Cari sposi, vi va una magia?
Scegli una persona che ti guardi come se fosse una magia, diceva l'artista Frida Kahlo. E una volta scelta, se è quella giusta, tienila con te per sempre e fa che il vostro giorno più bello sia straordinario e magico! Magico per le emozioni condiv...
 Le Spose di Datì e l'abito da sogno
INTERVISTE
Le Spose di Datì e l'abito da sogno
Daniela e Tiziana ci raccontano del loro atelier da favola Le Spose di Datì. Un posto dove ogni sposa può trovare l'abito della sua vita.La loro missione, dicono, è "conquistare la sposa, la mamma, la suocera e coccolarle mentre sono alla ricerca ...




Inizia subito a organizzare il tuo matrimonio
--
CREA LA LISTA DI INVITATI
--
GESTISCI GLI INVITATI
--
CREA LA TUA LISTA NOZZE ONLINE
--
CREA IL TUO SITO WEB
REGISTRATI
--
SEI UN’AZIENDA?
Un’agenzia viaggi, un negozio?
Scopri cosa abbiamo pensato per te!
SCOPRI

 Matrimonio 2019: una sbirciatina alle nuove tendenze
IDEE CREATIVE
In questo articolo vogliamo darvi un assaggio degli stili e delle tendenze per chi si sposerà nel 2019 e magari sta già pensando al tema per il proprio Weddi...

 ​Curiosità e tendenze wedding 2018
IDEE CREATIVE
Ogni anno porta con sé nuove mode, tendenze che rompono con il passato e si affermano in maniera più o meno contagiosa. Così è anche per il settore wedding, ...

 Il rito della velazione e dell'incoronazione
SPOSI
Questa settimana ho deciso di parlarvi del rito della velazione e dell'incoronazione. Si effettua durante la cerimonia cristiana in chiesa, ma si può effettu...

 Invitate a nozze? Outfit perfetto con Cristina Girelli
INTERVISTE
Siete invitate a un matrimonio e non sapete dove trovare l'abito giusto? Non vi va di indossare un capo "in serie" da centro commerciale e avete voglia di di...

 Voglio un matrimonio Boho Chic!
RICEVIMENTO
Al di là della moda, quali sono gli elementi che contraddistinguono lo stile "Boho Chic"?Chi lo sceglie per il proprio ricevimento ama il genere bohémien e u...